English is good (to be continued)

… E poi c’è lo zio Monitor (schermo) che, a differenza della maggior parte dei casi, è davvero uno zio utile perché serve per la visualizzazione di immagini, testo e video trasmessi in forma elettronica; insomma, senza zio Monitor nessuno sarebbe in grado di vedere nulla.

Zia Keyboard (tastiera), invece, ha un soprannome un po’ strano “Qwerty”: è velocissima nei calcoli e imbattibile a scarabeo perché conosce un sacco di parole strane. Non vi affannate a pigiare con forza e distruggere così i suoi tasti quando digitate un comando o un testo: non serve agguerrirsi, al contrario ci vuole un po’ di delicatezza, signori, tanto se la tastiera non è collegata non scriverete né ora né mai!

Zio Monitor e zia Keyboard hanno tre figli: due gemelle, Sound Card (scheda audio) e Video Card (scheda video) e un solo figlio maschio, Case (telaio) un po’ tanto cicciottello quasi che potrebbe contenere l’intera famiglia e che gira sempre in compagnia di Mouse, un topolino di campagna che funziona grazie alla sua codina attaccata a Monitor ma, se non siete amanti di questi teneri esserini, non ci pensate, tanto più che oggi, la coda, non c’è più – come farà a muoversi, lo spiegheremo in seguito, per i più assennati followers che continueranno a leggere tutte le nostre straordinarie lezioni!

Recommended Posts